Roma: reddito di cittadinanza, percepiti indebitamente 31mila euro

Scritto da il 28 Dicembre 2021

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante, con il supporto dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Roma, hanno denunciato a piede libero 8 persone – 6 cittadini italiani, di età compresa tra i 36 e i 65 anni, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare, un 37enne romano e un 46enne del Senegal.

I soggetti, con precedenti, sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche in quanto hanno omesso di comunicare procedimenti giudiziari a loro carico (nell’ambito dei quali alcuni sono stati destinatari di misure precautelari e cautelari) e/o fornito false dichiarazioni riguardo residenza o domicilio, rilevanti ai fini della revoca del reddito di cittadinanza.

Avrebbero percepito indebitamente il reddito di cittadinanza per un importo complessivo accertato in euro 31.060.

 



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background