Sfrattata a 95 anni dalla sua casetta in legno: la vergogna di uno Stato forte con i deboli e debole con i forti!

Dopo il terremoto del 30 ottobre scorso Giuseppina Fattori, un’anziana signora di 95 anni, era rimasta ad abitare in una casetta di legno costruita apposta per consentirle di non lasciare il suo paese, San Martino di Fiastra. Ieri Peppina è stata sfrattata, dopo una segnalazione anonima (chi sia stato l’eroe non lo si sa), come deciso dalla Procura.

Il massimo rigore possibile è stato applicato nei confronti di questa donna anziana 95enne che chiedeva solo di poter vivere a casa propria, nel paesino dove aveva vissuto per 75 anni della sua vita e dove avrebbe voluto trascorrere i suoi ultimi anni di vita, perché per un anziano, spesso, il senso della vita si lega ai luoghi dove ha vissuto.

Giusto rispettare la legge ma viene proprio da chiedersi dov’era tutta questa attenzione a non “deturpare il paesaggio” quando le costruzioni abusive proliferavano (accade tutt’ora!) nel nostro Paese?

Che cosa sta diventando questa Italia? Da quando è una colpa voler restare nella propria terra fino alla fine? Una volta, nonostante le nostre numerose pecche, eravamo considerati un popolo generoso, oggi invece stiamo perdendo anche quell’umanità  che almeno in parte ci riscattava dai nostri peggiori difetti.

Abbiamo dimenticato come le cose semplici sono sempre quelle che hanno più valore. Oggi la legalità  di questo Stato è salva, la sua dignità un po’ meno. Scusali tanto Peppina, loro non sanno cosa vuol dire voler bene alle macerie che un tempo chiamavamo casa!

Peppina Fattori sfrattata a 95 anni


Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo info@radio5punto9.it, saranno immediatamente rimossi.
Attention
This blog is not a newspaper as it is updated without any periodicity. It can not therefore be considered an editorial product under Law n° 62 del 7.03.2001. The blog author is not responsible for the content of the comments to posts, nor for the content of linked sites. Some texts or images included in this blog are taken from the internet and therefore they considered public domain; if their publication smash any copyright, please notify us by email (info@radio5punto9.it).
They will be immediately removed.