Ponte Morandi, il gruppo Benetton rescinde contratto con Oliviero Toscani: “Impossibile continuare il rapporto di collaborazione”

Come riportato da Adnkronos il gruppo Benetton, con il suo presidente Luciano Benetton si sarebbe dissociato “nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani” a proposito del crollo del Ponte Morandi e avrebbe dichiarato di prendere “atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo“. Luciano Benetton e tutta l’azienda avrebbero infine rinnovato “la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia.