Nicolaj Lilin porta l’educazione siberiana a Radio 5.9

Mercoledì 12 ottobre Nicolai Lilin sarà ospite del programma Delicious in onda su Web Radio 5.9.
Perché un innocente dovrebbe decidere di andare in galera? Lo scrittore Nicolai Lilin ci racconta il mondo del carcere.

Ma non uno qualsiasi: proprio quello di “I miei 60 Giorni all’inferno”, dal 19 ottobre in PrimaTv sul canale 118 di Sky.
Presenterà inoltre il suo sesto romanzo, Spy story love story (Einaudi), nel quale vengono narrate le vicende di uno spietato killer che finisce con l’innamorarsi.
Nicolai Lilin è uno scrittore russo naturalizzato italiano e proviene da una famiglia con tradizione e origini siberiane.
Nel suo romanzo d’esordio, Educazione siberiana (Einaudi, aprile 2009), racconta la crescita e formazione del protagonista all’interno di una comunità criminale di origine siberiana. Educazione siberiana fa guadagnare a Lilin gli elogi di Roberto Saviano, che stringe con lui un rapporto di stima reciproca. Il libro ha avuto una trasposizione cinematografica con la regia di Gabriele Salvatores ed è stato pubblicato in 24 lingue e distribuito in 26 paesi del mondo.

Per tutti gli ascoltatori, l’appuntamento sarà quindi stasera dalle ore 19 sul sito www.radio5punto9.it, o tramite le app per smartphone “TUNEIN” e “RADIO 5.9”.