Moto2 Dominique Aegerter: “voglio continuare a migliorare insieme a MV”

Nei giorni scorsi lo avevamo anticipato che “Radio 5.9” sarebbe scesa in pista a Misano in occasione del week-end del Motomondiale. Lo abbiamo già fatto, intervistando uno dei protagonisti degli ultimi anni della classe Moto2, lo svizzero Dominique Aegerter. Classe 1990 e con all’attivo una vittoria in carriera in Germania nel 2014, Agerter in questa stagione difende i colori, insieme a Stefano Manzi, della MV Agusta portata in pista dal team Forward.  Un 2019 difficile per il pilota Rohrbach, che nella nostra intervista in esclusiva ci ha raccontato tutto ma proprio tutto della sua stagione, parlando anche di endurance.

A MISANO PER FARE BENE

Dominique, con che aspettative arrivi a Misano?

” Mi sento bene e arrivo a Misano per ottenere un risultato importante. Su questa pista ho degli ottimi ricordi, quindi arriverò dalla Svizzera con la mia macchina direttamente a Misano!”

Che risultato ti aspetti di ottenere nel week-end?

” Continuerò a sviluppare la mia nuova MV Agusta, sperando di partire nelle prime 18 posizioni in griglia. Sarò felice se riuscirò a portare a casa qualche punto.”

Come ti trovi con la nuova MV?

” Il progetto è completamente nuovo, MV è tornata nel mondiale dopo tanto tempo ed è un marchio storico con tante vittorie e titoli mondiali conquistati. Non è facile in questo momento per noi ottenere risultati importanti e lottare per il podio, ma il team sta lavorando sodo e duramente per migliorare la moto. Ogni gara abbiamo materiale nuovo, non è semplice capire subito la moto ma sappiamo che miglioreremo.”

Sei indubbiamente uno dei piloti più veloci della categoria, quando ti rivedremo al top?

” Grazie mille, sono un pilota d’esperienza e corro in Moto2 dal 2010. Questa è una categoria molto interessante e parecchio difficile dove bisogna lottare e non è facile arrivare al vertice. Nei prossimi 2-3 anni spero di lottare per vincere ma serve anche un po di fortuna. Io mi sento pronto e anche a Suzuka nella 8h ho dimostrato di essere veloce.”

Sei un grande fans del motocross, quanto ti aiuta questa categoria nell’allenamento?

” Ho corso la mia prima gara di motocross a 3 anni e nel 1999 ho vinto il titolo nazionale. E’ veramente divertente e mi aiuta tanto nell’allenamento stare in sella ad una moto da cross.”

Il tuo futuro è nella velocità oppure nel cross?

(sorride) ” Il motocross è un divertimento oltre che un allenamento, io voglio continuare a correre nella velocità e farlo con MV.”

Segui anche la MXGP e il Supercross?

” Assolutamente si, seguo entrambe le categorie anche quando il tempo me lo permette. Ovviamente Tonus, Seewer nel mondiale, e spero possano fare bene al Nazioni di Assen insieme a Guillod.”

Hai mai pensato di passare nell’endurance dove sei molto veloce?

” Il campionato e le gare sono molto interessanti, sono stato a correre la 8h di Suzuka 6 volte ma le gare di 24h per me sono troppo lunghe e guidare nella notte è davvero difficile. Mi piacciono le 8h e le 12h e sto valutando, sperando di ricevere qualche offerta, di andare a correre la 8h di Sepang a Dicembre.”

Qual’è il tuo sogno Dominique?

” Io voglio continuare a divertirmi e stare bene in moto, poi chiaro vincere un campionato del mondo e correre nella MotoGp. Non è qualcosa di così vicino ma sognare non costa nulla”.

Dominique Aegerter