Modena partecipa alla call mondiale per il TEDWomen 2019: sabato 7 dicembre alla Florim Gallery

Modena partecipa alla call mondiale TED per il TEDWomen 2019 unendosi all’iniziativa che si svolge in contemporanea in altre 166 città nel mondo.

 

In risposta alla call mondiale TED legata all’evento TEDWomen 2019 sabato 7 dicembre presso la spettacolare cornice della Florim Gallery a Fiorano Modenese celebreremo il modo in cui donne eccezionali, audaci e brillanti si mostrano al mondo diffondendo “idee che meritano di essere condivise”, permettendo di guardare al presente ed al futuro attraverso una prospettiva diversa e del tutto femminile.

In tutto il mondo, nella stessa settimana, si terranno eventi TEDxWomen in cui donne portatrici e fautrici del cambiamento saliranno su un palco accomunate dallo stesso tema “BOLD+BRILLIANT”.

Cos’è TED. Acronimo di Technology, Entertainment and Design, è un’organizzazione no-profit votata alle “idee che meritano di essere condivise” – “ideas worth spreading”. Nata nel 1984 in California, TED è cresciuto attraverso molteplici iniziative caratterizzate da cicli di conferenze su una vasta gamma di temi. Tante le personalità che hanno tenuto i cosiddetti Ted Talk: Bill Clinton, Al Gore, Bill Gates, ma anche la rock star Bono e la campionessa del tennis Serena Williams. Recentemente anche Papa Francesco ha contribuito con un intervento. Tutti gli interventi devono essere di massimo 18 minuti e vengono messi a disposizione gratuitamente sulla piattaforma ted.com.

Cos’è TEDx. Nello spirito di “idee che meritano di essere condivise”, alcuni anni fa TED ha lanciato il programma TEDx, con il quale favorire eventi locali, organizzati in modo indipendente, in tutto il mondo e che si propongono di riunire le persone per condividere un’esperienza simile a quella che si vive con TED.

Le conferenze di TED forniscono il modello guida generale per gli eventi TEDx, ma i TEDx locali sono realizzati in modo indipendente.

“Quest’anno, il filo conduttore degli interventi” – spiega il curatore Fabrizio Bulgarelli – “sarà BOLD+BRILLIANT: donne sorprendenti che, puntando sulle proprie esperienze e sugli straordinari risultati raggiunti, mostreranno il lato più fiero e brillante del genere femminile”

TEDxModenaWomen è un evento forte ed efficace che viene promosso da UNIMORE, da MUNER Motorvehicle University Emilia Romagna, dalla Fondazione Collegio San Carlo, patrocinato dal Comune di Modena con Modena Smart Life e Motor Valley Fest, MOTOR VALLEY FEST dai Comuni di Carpi, Sassuolo, Fiorano e Maranello, dall’Istituto San Filippo Neri, da Confindustria Emilia Area Centro e da numerosi licei ed istituti tecnici tra cui il Fanti di Carpi, il Calvi, il Fermi, l’Istituto comprensivo Modena 3 ed ha ottenuto il contributo e l’aiuto da numerosi sostenitori tra cui, BPER Banca, MASERATI, DUNA-Corradini, Chimar, Liviana Conti, Proxima, Logos, Talent Partnes, VEM,  Web Radio 5.9, Upper, Gastronomia Piccinini, AD Consulting, Bisi Gioielli, Figurella, Legita, Al Furner, Taste &Vin Event, Modenamoremio, Scuderia San Martino, oltre naturalmente a FLORIM che ospita l’evento nella sua sede e molti altri.

Programma:
14.30 – 15.30: Check-in
15.30: TALK SESSION parte 1
17.00: COFFEE BREAK
17.30: TALK SESSION parte 2
19.00-22,00: NETWORKING BUFFET
 
Contatti:
Sito internet (info e biglietti): tedxmodena.it
Facebook: tedxmodena
Twitter: @tedxmodena
Instagram: @tedxmodena_official
Hasthag: #tedxmodena


MORENA ROSSI

Morena Rossi, 46 anni, una laurea in filosofia e un lavoro da copywriter, un passato con quelli dello Zelig e un’incursione di qualche anno a Radio24 dove ha scritto e condotto diversi programmi. É coautrice del libro nato dalla trasmissione radiofonica Destini Incrociati (Cairo Editore) ed è autrice dello spettacolo teatrale I monologhi delle ascelle. Nel 2016 pubblica il suo primo romanzo dal titolo “Che m’importa che tu faccia la brava” (Tralerighe). Appassionata di tematiche femminili da anni cerca il modo per dare più voce alle donne. Da una sua idea nasce infatti, grazie al contributo di 4 amiche, il progetto di empowerment femminile “Donne all’ultimo grido”.

________________________________________

NICOLETTA GIBERTI

 

Classe ’75. Nicoletta Giberti è ormai da 8 anni direttrice artistica ed organizzativa del Festival della Fiaba dedicato ad un pubblico adulto.

Attrice, regista e performer da anni indaga il tema FIABA con particolare attenzione all’aspetto antropologico e sociale che nel tempo questo genere ha avuto. La narrazione archetipica delle fiabe come canale in cui la voce diventa il tramite necessario e preziosissimo, il recupero di una oralità perduta e l’incanto sono solo alcuni dei punti fondamentali della sua ricerca. Ha all’attivo diversi corsi di formazione sulla creazione di eventi site-specific e sulla narrazione. Ha studiato e lavorato tra gli altri con Enrique Vargas, Danio Manfredini, Sonia Abaunza Galvis, Stefano Vercelli, Nadeshwari Joythimayananda e Chiara Guidi.

“Mi interessa indagare il sentire umano per rinnovare una necessità sociale fondamentale della cultura. Il mio intento più alto, attraverso il Festival e i miei lavori, è riportare l’attenzione verso qualcosa di molto prezioso e necessario, verso una indagine del Sè, che a volte sfugge nella breve intensità di una vita.

________________________________________

CLAUDIA CANALI

 

Claudia Canali: Classe ’77, con una laurea e un dottorato di ricerca in Ingegneria Informatica, ricopre ora il ruolo di professore associato presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Oltre a temi di ricerca classicamente legati alla computer science, tra cui il cloud computing e la social network analysis, dal 2014 si occupa della (dis)parità di genere nel campo delle discipline STEM.

Organizzatrice del Summer Camp Ragazze Digitali fin dalla prima edizione, è stata di recente responsabile scientifico di un progetto Horizon 2020 sulle politiche di genere in ambito accademico.

Tra i suoi hobby, la pallavolo e l’improvvisazione teatrale.

________________________________________

MARIA ANGELA BERTELLI

Maria Angela Bertelli, nata a Santa Croce di Carpi: a 22 anni entra nella congregazione delle Missionarie di Maria, Saveriane. Nell’89 vola a New York e trascorre 7 anni ad Harlem (NY) dove si occupa di volontariato e dei ragazzi di strada nella parrocchia.

Nel 1995, in Sierra Leone viene rapita, insieme a sei consorelle, da un gruppo di guerriglieri del Ruf (Fronte unito rivoluzionario). Saranno rilasciate dopo 56 giorni di prigionia in condizioni estreme.

Nel 2000 parte per la Thailandia: vive un anno e mezzo nello slum e ancora tre anni in parrocchia da sola fino all’arrivo delle consorelle, lavorando a tempo pieno con malati di tubercolosi e Aids allo stadio terminale.

Nel 2008 a Bangkok viene costruita la Casa degli Angeli e lì si occupa di bambini con gravissimi handicap fisici e dell’accoglienza delle loro mamme.

________________________________________

ORETTA CORBELLI

Oretta Corbelli è una fashion editor, stilista e creatrice digitale italiana che attualmente risiede a Los Angeles. Ha oltre 18 anni di esperienza nella creazione di nuovi editoriali di stile e contenuti digitali. Da Visual Merchandiser a Direttore Creativo, la sua esperienza nel campo della moda l’ha portata a fare lavori e creare campagne pubblicitarie che sono apparse in molte pubblicazioni rinomate come Vogue, Harper’s Bazaar, L’Officiel, Grazia, Elle, GQ, Maxim, Tatler, Forbes, Paris Match e Vanity Fair.

Oretta conosce anche l’importanza della concettualizzazione del marchio nella nostra era digitale ed ha una vasta esperienza nella creazione di contenuti e campagne pubblicitarie che lasciano impressioni durature per marchi come Guess, Marciano, Armani, Yamamay, Mouawad Jewelry, Parasuco, Bebe, Kendall + Kylie, Hadid Eyewear e REVOLVE.

________________________________________

MARTA POZZAN

Marta Pozzan è un’attrice, modella e fashion girl italiana nata in Italia e attualmente residente a Los Angeles. È conosciuta nel settore digitale per le sue campagne con marchi di lusso come Dior, KENZO, J BRAND e molti altri. Nel 2015 è stata protagonista di un servizio di 4 pagine del numero di settembre di W Magazine, ma è apparsa anche su Forbes, Vanity Fair Italia, Daily Front Row, VOGUE Japan, VOGUE Mexico, ELLE UK e molti altri. Nel 2018, Marta appare accanto alla famosa attrice sudcoreana, Kim Tae-ri, nello spot di lancio di un profumo – trasmesso in Asia, Europa, Francia e Stati Uniti. Le sue apparizioni più recenti nei film sono in “The Great Illusion”, con Selma Blair e “Whisper”, con Maia Mitchell.

________________________________________

ARIANNA PACCHIAROTTI

Arianna Pacchiarotti è medico specialista in Ginecologia e Ostetricia con indirizzo in fisiopatologia della Riproduzione umana e Docente Universitario con Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato. Attualmente è Direttore del Centro di Procreazione Medicalmente Assistita dell’Ospedale romano San Filippo Neri che, grazie alle sue competenze è riuscito ad attivare il Servizio Pubblico di Fecondazione Eterologa, unico nel Centro e Sud Italia.

Opinion leader nel tema della fecondazione eterologa ha partecipato a trasmissioni televisive di carattere scientifico. Promuove la cultura della tutela della fertilità, dell’importanza della genitorialità e del benessere riproduttivo della coppia con l’ausilio dell’intelligenza artificiale, tramite digitalizzazione delle tecniche di riproduzione assistita, realizzazione di app, telemedicina.

________________________________________

TERESA CINQUE

Teresa Cinque è lo pseudonimo di Elisa Giannini. Nata a Pietrasanta, si laurea in Lettere Moderne all’Università di Pisa con indirizzo storico-artistico. Lavora con diversi media tra cui il disegno, la pittura, i video, la scrittura. Prosegue con la realizzazione di ambienti/installazioni utilizzando disegno e tessuti. Espone in gallerie italiane ed europee, collabora con Consolato Generale d’Italia a New York che ospita per un anno il progetto Velvet Park. Frequenta il laboratorio teatrale di Giovanni Micoli a Firenze ed inizia a scrivere e recitare monologhi. Nel Febbraio 2018 viene pubblicato il primo video-monologo “L’errore di base” che diventa virale ottenendo rapidamente milioni di visualizzazioni. Prosegue con la pubblicazione di video monologhi sui social e costruisce lo spettacolo omonimo in forma di reading musicato. Divulgatrice culturale su Sinarra.tv, una nuova piattaforma di storytelling e diffusione di cultura letteraria, cinematografica e teatrale, sta ultimando il suo primo romanzo.

________________________________________

FRANCESCA GOSIO

I torinesi Piergiorgio Rosso, Francesca Gosio e Antonio Valentino, dopo gli studi al Conservatorio, si sono formati nel 1989 alla scuola del Trio di Trieste e dell’Altenberg Trio Wien (grazie ad un borsa di studio della De Sono) Centinaia i concerti dalla fondazione, nel 1993 hanno debuttato alla Grosser Saal del Musikverein di Vienna; nel 1995 ottengono il secondo premio al Concorso Internazionale “Gui” di Firenze; nel 1997 il primo premio al Concorso Internazionale “Trio di Trieste”; nel 1999 tengono un ciclo di concerti al Teatro Coliseum di Buenos Aires; nel 2002 sono protagonisti all’Accademia di Santa Cecilia di Roma con il Concerto Albatro di Ghedini, diretti da Jeffrey Tate. Ad oggi è il trio italiano più longevo e uno dei rari trii a tempo pieno del panorama internazionale. Il vasto repertorio è formato da circa 170 opere e 50 prime assolute.

________________________________________

ANNA FASANO

Anna Fasano nasce a Udine l’8 novembre 1974. Si laurea in Economia Bancaria presso l’Università di Udine e consegue il Master in “Formazione e Gestione delle Organizzazioni del Terzo Settore” presso l’Università di Padova. Da sempre appassionata di economia ha concentrato il suo interesse su Finanza Etica, Economia Sociale e organizzazioni del Terzo Settore. Dopo 10 anni di lavoro nel profit ha colto le sfide della cooperazione e dell’abitare sociale accompagnando le grandi trasformazioni sociali, ambientali ed economiche delle comunità in situazione di disagio. Ha ricoperto il ruolo di Responsabile Amministrativa per Ce.V.I. Ong e Referente Amministrativa per Pidiemme srl. Dal 2003 è Direttrice della società Cooperativa Onlus Vicini di Casa, che favorisce e facilita l’accesso alla casa ai cittadini italiani e stranieri in situazione di disagio abitativo. A maggio 2010 viene eletta nel Consiglio di Amministrazione di Banca popolare Etica e dal 2016 ha ricoperto il ruolo di Vice-presidente. Attualmente ricopre la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Banca popolare Etica e di Consigliere di Amministrazione di Etica sgr SpA.

________________________________________

CHIARA TILESI

Chiara Tilesi è una produttrice cinematografica italiana il cui lavoro si concentra sulla creazione di cambiamenti sociali positivi nel mondo attraverso media e arte; è un’esperta nella creazione di impatto sociale e parità di genere attraverso i media e il coinvolgimento, focalizzata sul cambiamento della narrativa e della cultura. Allo scopo di creare parità di genere nell’intrattenimento e nei media, è stata invitata a partecipare come leader culturale e relatore ufficiale all’incontro annuale del World Economic Forum, tenutosi a Davos, in Svizzera.

Nel 2005 ha ideato il film di successo “All the invisible children”, presentato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia; un’antologia diretta da diversi importanti registi tra cui Ridley Scott, John Woo e Spike Lee.

Nel 2016 ha fondato l’organizzazione di produzione cinematografica no-profit “We Do It Together”, il cui scopo è quello di produrre film, documentari e altre forme di media dedicate all’empowerment delle donne e delle minoranze, raccontando le loro storie.

“We Do It Together” vuole creare un nuovo paradigma culturale promuovendo l’uguaglianza di genere nell’industria cinematografica. Il consiglio di amministrazione di WDIT è orgoliosamente composto da oltre 65 uomini e donne influenti nell’industria dello spettacolo, tra cui Jessica Chastain, Henry Louis Gates Jr. e Penélope Cruz.