Mirandola, quattro bombe a mano ritrovate in un palazzo fatte brillare dagli artificieri di Modena

Evento insolito a Mirandola: durante la ricostruzione del centro storico sono state rinvenute quattro bombe a mano MK2 nel solaio di un palazzo, in Piazza Costituente. Le bombe a mano non erano innescate nè pericolose, e i reperti sono stati rinvenuti il 28 maggio, pochi giorni fa. Ieri, martedì 5 maggio, l’evento: prese in custodia dai Carabinieri, sono state fatte detonare in un luogo sicuro e sotto il controllo degli artificieri. Le foto fanno capire ancora quanto pericolosi siano gli ordigni di questa fattura, nonostante la loro antica fabbricazione.
Tutto si è risolto e la ricostruzione va avanti liscia, si può dire “a prova di bomba”.