L’Ora Rossa – Scuola, Fabrizio Rossi dell’Istituto Greggiati di Ostiglia a Radio 5.9: “Nella difficoltà del momento abbiamo scoperto nuove grandi potenzialità per il futuro”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Fabrizio Rossi, docente presso l’Istituto Greggiati di Ostiglia in provincia di Mantova per un commento sulle sfide affrontate dal mondo della scuola in questi mesi di emergenza sanitaria:

“Nonostante la chiusura fisica delle scuole non abbiamo mai smesso di lavorare. Il pensiero ora, specialmente per un istituto professionale come il nostro, è rivolto alle modalità di riapertura per il prossimo settembre. Gli studenti di una scuola tecnico-pratica, hanno la necessità, oltre alle lezioni teoriche di poter aver accesso anche ai nostri laboratori per mettere a frutto la manualità.

Anche noi, per quanto possibile, abbiamo cercato di convertire in modalità online gran parte della didattica durante questo lockdown: penso a cosa sarebbe potuto accadere, anche solo 15 anni fa, senza l’ausilio di internet, della banda larga e dei supporti tecnici adeguati risultati fondamentali in questo frangente. Con mia soddisfazione devo constatare come gli studenti abbiano reagito molto positivamente alla conversione della didattica nell’impossibilità delle lezioni frontali. Per potenziare ulteriormente le lezioni virtuali saranno necessari ulteriori investimenti nei mezzi e nelle apparecchiature, pc e i-pad ad esempio. 

Stiamo lavorando, assieme ad LTO per aumentare l’offerta di istruzione e di laboratori per i nostri studenti. Con 75mila euro, investiti negli anni precedenti, avevamo già rinnovato i nostri laboratori con l’acquisto di macchinari e di strumenti atti a preparare al meglio i nostri studenti al mondo del lavoro.

Ritengo che questa crisi abbia sottolineato alle famiglie il ruolo di noi docenti e della scuola in generale. Chiusi in casa nelle scorse settimane, anche i genitori hanno potuto toccare con mano il nostro impegno e, seguendo in tanti casi le lezioni con i figli, appurato la qualità delle lezioni che prepariamo per i nostri studenti. Un pensiero infine va ai ragazzi che stanno preparando in queste settimane l’esame di Stato al termine di questo anno così particolare: noi siamo al loro fianco.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa