L’Ora Rossa – L’editore Francesco Giubilei a Radio 5.9: “Benedizione Papa momento epocale. Aprire le librerie per garantire le consegne”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto l’editore Francesco Giubilei per un commento sulla situazione nel settore dell’editoria in questa fase di emergenza sanitaria:

“Vorrei iniziare questa intervista ricordando quanto accaduto poco fa in Vaticano: la benedizione “Urbi et Orbi” di Papa Francesco è un fatto storico, direi epocale, che, in una giornata caratterizzata da un numero molto alto di persone scomparse, assume un significato particolare e importante. La preghiera è per tante persone, malate o in difficoltà, un momento di sollievo che va rispettato.

La legge “Levi” che prevede un limite alla scontistica dei libri, abbassando la possibilità di sconto al 5%, uniforma il nostro Paese ad altre nazioni come, ad esempio la Francia. Un’innovazione che diversamente da quanto potrebbe apparire è a tutela dei consumatori e va contro il malcostume di mettere in vendita libri con un prezzo di copertina maggiorato per poi applicare scontistiche solo apparentemente più accattivanti.

La mia proposta odierna, rispettando le regole sanitarie, è quella riaprire le librerie almeno per le consegne a domicilio, equiparandole ad altre attività attualmente aperte come ad esempio tabaccherie ed edicole. La cultura dovrebbe essere ritenuta un bene essenziale. La chiusura forzata invece sta mettendo in ginocchio sia gli editori che le librerie. 

Ritengo il Decreto Cura Italia una misura assolutamente insufficiente, sia da punto di vista della risorse stanziate, che dal punto di vista della sensibilità nell’analisi dei rimborsi verso categorie altamente penalizzate come le partite Iva. Inoltre va considerato che, se questi provvedimenti restrittivi dovessero protrarsi, potremmo ritrovarci ad avere un problema di ordine pubblico con persone esasperate dall’impossibilità di sostenere le spese relative alle necessità quotidiane.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa