L’Ora Rossa – La direttrice di IAL Viadana Elisabetta Larini a Radio 5.9: “Siamo operativi per progettare il futuro. Sicurezza sul lavoro tematica fondamentale”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuta Elisabetta Larini, Area Manager Cremona, Lodi, Viadana, IAL Innovazione Apprendimento e Lavoro e direttrice di IAL Viadana per un commento sul settore della formazione professionale in questa fase due:

“Lo IAL Lombardia è un ente di formazione che lavora sul territorio dal 1955. Nel giro di una settimana, costretti da questa situazione,  ci siamo attivati con una piattaforma online gestendo tutte le problematiche connesse, in particolare quelle sui giga necessari alla lezione online e fornendo a molti ragazzi dei tablet per poter lavorare. Sottolineo la rapidità con cui tutti i docenti si sono attivati. 

I ragazzi sentono la mancanza del laboratorio, avendo laboratori di cucina e di meccanica la presenza in loco è importante. Il 25 aprile abbiamo fatto un pranzo tutti assieme collegati online, mentre oggi ci stiamo preparando agli esami che saranno in presenza, uno alla volta e con tutte le dotazioni di sicurezza personali.

La sfida principale per il futuro è farsi trovare pronti a nuove proposte e nuovi corsi, riuscendo contestualmente a ricavare gli spazi adeguati per seguire le lezioni. Settembre è alle porte ed abbiamo poco tempo per poterci reinventare. I cambiamenti saranno tanti e non solo per i nostri studenti: andrà riprogrammata la didattica ed ovviamente formato adeguatamente anche il personale docente.

Siamo degli inguaribili ottimisti: siamo abbastanza certi di poter essere pronti a questa sfida anche se le nuove regole rischiano di complicarci la gestione di alcuni laboratori. In quanto istituto professionale abbiamo la necessità di garantire una formazione sul campo ai nostri ragazzi: auspichiamo che le aziende ed i ristoranti dei territori da noi coperti, possano riprendere le attività e mantenere gli accordi presi con noi in modo tale da proseguire l’avviamento al lavoro per i nostri ragazzi, attraverso i tirocini. Auspichiamo qualche finanziamento dedicato, da parte del Governo, per facilitare la ripartenza e gli investimenti da parte delle realtà come la nostra.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa