L’Ora Rossa – Il Sindaco di Sassuolo Gianfrancesco Menani Radio 5.9: “Chiusi parchi e pista ciclopedonale, decisioni sofferte ma necessarie per la salute dei cittadini”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Gianfrancesco Menani, Sindaco del Comune di Sassuolo, uno dei distretti per la produzione di ceramica più importanti al mondo, che ha analizzato la situazione della sua città in questa fase di emergenza coronavirus:

“La situazione nel Comune di Sassuolo risulta, al momento, sotto controllo nonostante, ad oggi, siano novanta i cittadini contagiati dall’inizio di questa epidemia. Su questi dobbiamo contare sei morti, persone già debilitate fisicamente che, purtroppo, ci hanno lasciato. Fortunatamente ci sono anche varie guarigioni, alcune di queste arrivate proprio nella giornata di oggi.

Devo inoltre sottolineare l’ottima osservanza, da parte dei miei cittadini, delle norme messe in campo a contrasto di questa emergenza. Siamo stati fermi nel chiudere i parchi cittadini, vietando anche l’utilizzo delle panchine. Confesso che limitare una parte di libertà dei cittadini non mi ha fatto dormire la notte ma in questo caso la salute veniva e viene al primo posto. 

Un pensiero sincero va alle aziende del nostro territorio che, in questo momento, stanno facendo notevoli sacrifici e che pur avendo i magazzini pieni non possono spedire le merci; sarebbe importante consentir loro di spedire proprio perché, in questo modo, potrebbero incassare e pagare collaboratori e fornitori. Le imprese non vanno lasciate sole!

Ringrazio infine le aziende del distretto ceramico che hanno deciso di donare ingenti quantità di denaro  al nostro Ospedale aiutandoci in un momento così difficile. Potessi parlare con il Premier Conte gli chiederei di agire con decisione e chiarezza perché oggi, in ballo, ci sono moltissime vite umane!” 

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa