L’Ora Rossa – Il Sindaco di San Giovanni Lupatoto Attilio Gastaldello a Radio 5.9: “Servono linee guida precise dal Governo contro l’emergenza”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto il Sindaco di San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona, Attilio Gastaldello, per un aggiornamento sulla situazione contagi dal suo comune:

“San Giovanni in Lupatoto è, ad oggi, il quarto più colpito nella Provincia di Verona, con 29 casi di contagio. A sorprendere è l’uniformità, in senso di fasce d’età, per quanto riguarda il contagio. Abbiamo anche persone sotto i trentacinque anni, che hanno contratto il coronavirus, ed il dato ci preoccupa come e più di prima.

Vorrei sottolineare questi dati poichè ritengo che urga una presa di coscienza di come questa epidemia non riguardi solo gli anziani o le persone già affette da altre patologie.

Abbiamo la necessità di poche ma chiarissime norme, senza evitare un cumulo di ordinanze, quasi sempre sovrapposte, che limitino la confusione dei cittadini. Nello specifico, esiste la necessità che ogni restrizione possa essere tarata sulla morfologia (parchi e piste ciclabili) e per specificità dei numeri del contagio a seconda del territorio. Il Governo deve dare una linea guida, ma poi sono i primi cittadini a dover rispettare tali informative.

Ai media chiedo di aiutarci ad “empatizzare” la diffusione di una comunicazione corretta per mettere in campo ogni forma di arma di contenimento per un’emergenza che non ha precedenti nel nostro paese. La nostra vicinanza al territorio bresciano, così duramente colpito dal virus, ci impone grande rigore senza venir meno alla solidarietà. La loro emergenza non è diversa dalla nostra.

Non è più possibile delegare altri per la nostra salute: il sistema ospedaliero è già notevolmente vessato da questa emergenza. Noi cittadini abbiamo il compito, civico e morale, di capire che mai come oggi è fondamentale essere responsabili della nostra salute in prima persona rispettando le regole. Si tratta di un sacrificio, che comporta il dover cambiare alcune delle nostre abitudini, necessario per poter uscire da questa situazione.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa