L’Ora Rossa – Il Sindaco di Massa Carrara Francesco Persiani a Radio 5.9: “Medici e infermieri eroi in prima linea. Guarigioni in aumento. Sostenere il turismo”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Francesco Persiani, Sindaco di Massa, in provincia di La Spezia, per un aggiornamento sulla ripresa dalla sua zona di competenza:

“Siamo stati una delle province toscane più colpite dall’emergenza Covid, con casi acclarati sin dai primi giorni di marzo. Complessivamente i numeri sono stati alti con, purtroppo, una trentina di decessi. Siamo aggrappati ai dati positivi che da ormai due settimane si susseguono, ma non dobbiamo dimenticare, in questa fase due, quanto abbiamo dovuto sacrificare nei mesi scorsi per arginare il contagio. Io e la mia Giunta abbiamo cercato di stare al fianco della nostra gente in questa emergenza senza precedenti con tutte le armi in nostro possesso. La speranza è quella che nella seconda fase si possa trovare un antidoto a questo virus il quale, anche se meno potente della prima ondata, resta letale per anziani e cittadini con patologie pregresse.

In Toscana il virus è arrivato con un leggero ritardo ma ci ha colpito sia da un punto di vista sanitario che ovviamente economico. Gli ospedali si stanno progressivamente vuotando, con le guarigioni in continuo aumento. Non siamo ancora fuori pericolo: nonostante ciò, anche facendo leva sulla grande voglia di ripartire che ci arma, abbiamo la necessità di riprendere in mano la nostra vita e pensare ora a far ripartire anche l’economia. Essendo in Versilia ci stiamo adoperando per agevolare al massimo la ripresa del turismo riguardante la stagione estiva alle porte.

Sulla riapertura delle frontiere al prossimo 3 giugno io credo sia una decisione che mi sento di plaudire. E’ normale che, con quello che abbiamo passato, ci sia paura, ma ritengo che vada agevolata al massimo, magari irrigidendo in controlli, la circolazione che non è solo civile ma anche economica e turistica. Servono protocolli rigidi e controlli ancor più severi: ma urge ripartire, siamo fermi da troppo tempo. Puntare sul solo turismo locale credo possa essere una scelta corretta e sostenibile, ma solo nel breve termine: viviamo in un contesto globalizzato che ha portato in Italia tanti turisti entusiasti delle nostre bellezze che hanno contribuito ad un incremento costante negli ultimi anni.

Ne approfitto per ringraziare lo Juventus Club di Massa che ha raccolto una cifra importante messa poi a disposizione della cittadinanza e delle esigenze delle persone più bisognose. E’ uno dei tanti gesti lodevoli che hanno contraddistinto tanti nostri cittadini, a dimostrazione che noi italiani abbiamo prima di tutto un cuore grande.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa