L’Ora Rossa – Il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi a Radio 5.9: “Il futuro dipenderà dalle azioni di ognuno di noi. Approccio media tedeschi diverso, parlavano del coronavirus molto meno di noi”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Renzo Caramaschi, Sindaco di Bolzano, per un aggiornamento dalle sue zone alla vigilia della riapertura post lockdown:

“I dati di Bolzano delle ultime settimane sono  confortanti. E’ cominciata questa settimana la distribuzione di mascherine gratuite in favore dei nostri cittadini, donate da una ditta privata locale, che sarà recapitata nella cassetta delle lettere dei vari nuclei famigliari.

Ci siamo presi la responsabilità, dato il ridotto numero di contagi, di anticipare di una settimana piena le riaperture che saranno generalizzate a partire da lunedì 18 maggio. Questa decisione, molto ponderata, è stata presa in costante contatto con medici, virologi ed anche psicologi che premevano per poter dare uno sfogo a nuclei famigliari da settimane costrette ad una reclusione forzata.

I nostri commercianti scalpitano poiché sono stati efficienti e celeri nel mettere a norma le loro attività ed i loro locali in piena osservanza dei regolamenti vigenti. Il nostro è un territorio di grande flusso turistico, per tutti i mesi dell’anno, con una prevalenza di arrivi austriaci e tedeschi. Per questa ragione plaudiamo la scelta di aprire i confini nazionali a partire dal prossimo 3 giugno. Abbiamo riaperto tutti i mercati cittadini ad eccezione del maggiore che riaprirà nel giro delle prossime due settimane.

Il mio pensiero va anche agli artisti, ai giovani e a tutte quelle categorie ed attività che sono state maggiormente limitate per ridurre i contatti. Tante bellissime manifestazioni culturali, che portavano nella nostra città enormi orchestre da tutta Europa, sono state ovviamente cancellate o modificate drasticamente. Noi stiamo cercando di far ripartire piccole manifestazioni culturali sulle strade: un piccolo segnale, per dimostrare la nostra vitalità evitando assembramenti.

Segnalo solamente una stranezza: Bolzano, essendo città bi lingue, riceve canali televisivi sia italiani che tedeschi. Ci è stato subito chiaro come l’approccio dei media tedeschi, in merito al Covid-19 sia stato completamente differente e caratterizzato da meno spettacolarizzazione e meno allarmismi. Ne approfitto per salutare il Sindaco di Fano che ho sentito poco fa in diretta da voi: sono un turista affezionato di quella città e frequentatore della loro meravigliosa Sagra della Porchetta.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa