L’Ora Rossa – Il dottor Gabriele Anania (Università di Ferrara) a Radio 5.9: “Investire sulla salute e sul ruolo degli operatori sanitari. Sport importante ma attenzione a non esagerare”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto il dottor Gabriele Anania, professore presso Università degli Studi di Ferrara e medico chirurgo all’OspedaleSant’Anna” di Ferrara:

“I numeri stanno dando ragione a chi ha deciso il nostro distanziamento sociale. C’è tanto entusiasmo perché si cerca un graduale ritorno alla normalità. Come chirurgo vedo che pian piano si sta tornando a lavorare sulle operazioni di routine per raggiungere un 50% dell’operatività a cui eravamo abituati prima di questa emergenza sanitaria. 

Lo sport è fondamentale ma non bisogna esagerare, il Covid, in un certo senso, ce lo ha insegnato: sovraccaricare il fisico, o mandarlo in stress a causa della troppa attività, può essere controproducente. Come in tutte le cose ci vuole gradualità. Sono sempre ottimista ma sullo sport, in particolare su quelli di squadra, ritengo che gli atleti vadano tutelati, obiettivamente nessuno conosce questo virus e la sua evoluzione, per cui serve attenzione e prudenza. Attendiamo di vedere cosa accadrà in Germania dove si è ripresa l’attività sportiva con stadi chiusi. Non dimentichiamo che anche i ragazzi più giovani, che hanno più necessità di socializzare e stare insieme anche per crescere, meritano di poter tornare a fare sport non appena sarà possibile. 

Tutti quanti siamo stati spiazzati da questa situazione: la mancata ed impossibile prevenzione e la non preparazione ad un virus simile ha creato molteplici difficoltà. Probabilmente le nuove generazioni beneficeranno dei sacrifici che stiamo sostenendo ora. Non dimentichiamo i tanti dottori ed operatori sanitari hanno pagato con la vita la loro abnegazione professionale. Gli investimenti fatti per combattere il coronavirus non devono andare perduti: spero che questa pandemia ci abbia fatto capire a pieno l’importanza della terapia intensiva e della sanità pubblica.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa