L’Ora Rossa – Ferrara, il vicepresidente di SBF Stefano Cazzanti a Radio 5.9: “Riconoscere il valore sociale dello sport e sostenere le imprese che investono nelle squadre”

A “L’Ora Rossa” di questa sera è intervenuto Stefano Cazzanti, vicepresidente della Scuola Basket Ferrara SBF per un commento sulla situazione che si trova a vivere il mondo dello sport in questa fase due:

“La nostra società si occupa di far praticare Pallacanestro a tanti ragazzi ferraresi: abbiamo una prima squadra, militante nel campionato di Serie D e ben due selezioni dedicate che permettono anche a portatori di handicap e disabili di avvicinarsi alla disciplina. La nostra società nasce nel luglio 2011, dalle ceneri della “Biancoblù Basket”: da quel momento abbiamo intrapreso un percorso di consolidamento nel quale crediamo facendoci accompagnare da professionisti capaci e riconosciuti. Da nove anni portiamo avanti il progetto con gli stessi allenatori.

Con grande dispiacere abbiamo dovuto sospendere le attività fermando allenamenti e gare proprio sul più bello della stagione a causa del Covid: i nostri 36 coach sono stati bravissimi e si sono in breve per trasferire gli allenamenti online senza far mancare la vicinanza ai nostri ragazzi.

Ad oggi non ci sono date, e siamo sempre in contatto con la Fip (Federazione Italia Giuoco Basket), per la ripresa delle attività: stiamo lavorando per farci trovare pronti attrezzandoci per tutelare al meglio la salute dei nostri ragazzi. Il nostro è uno sport di contatto: dobbiamo perciò capire con la Fip quali saranno gli strumenti utili per poter riprendere in piena sicurezza.

Siamo la società satellite del Kleb Basket Ferrara: il rapporto con la società del Presidente D’Auria ci ha dato la possibilità di avvicinarci ad un mondo e ad una dirigenza formata da grandi professionisti. Si tratta di un rapporto sano e produttivo che poi si è evoluto nella “Kleb Academy” Marco Cocchi: un vero unicum in Italia che permette ai nostri allenatori, ai dirigenti ed ai ragazzi di poter rapportarsi con medici, professionisti e campioni della disciplina.

La defiscalizzazione delle sponsorizzazioni credo sia una delle soluzioni più pratiche per aiutare il mondo dello sport: le quote che i nostri tesserati pagano non coprono minimamente le spese alle quali siamo soggetti. Ragion per cui l’apporto dell’imprenditoria locale è fondamentale e credo vada alimentata anche da un punto di vista fiscale. La trovo una soluzione utile non solo alla nostra realtà ma a tutto lo sport cittadino e nazionale.”

Ogni giorno alle ore 19.00 e la domenica alle ore 15.00 “L’Ora Rossa” vi terrà aggiornati sulle novità riguardanti l’emergenza dando voce ad amministratori locali, medici, imprenditori e giornalisti che ci racconteranno, da tutte le parti d’Italia, ciò che stanno affrontando in questo momento.

Riascolta l’intervista completa