Come ogni sabato mattina torna l’appuntamento con il prof. di Radio 5.9 Giovanni Fighera

Oggi affronteremo l’avventura del viaggio nella Comemdia di Dante e cercheremo di capire perché valga ancora la pena studiare il Latino.

Tutto il viaggio rappresenta il cammino nella vita di ogni uomo. Chi legge la Commedia col cuore non può che percepire come essa parla di lui, della sua aspirazione ad una vita piena, alla felicità e alla salvezza. Consigliamo a tutti di intraprendere il viaggio con Dante, di iniziare a guardare la profondità del proprio animo, la nostra capacità di male.

Togliere lo studio del Latino da un Liceo significa davvero solo sostituire una materia con un’altra? Oppure il Latino non è una semplice disciplina, ma una luce che illumina e permette di vedere meglio tutto? Non è come se fossimo in una casa senza una giusta illuminazione e ci venisse data una lampada che ci permetta di muoverci con maggior destrezza?